Passa ai contenuti principali

TRADIZIONI e Concorso di San Valentino

Buon San Valentino!!!
Grazie a tutti coloro che ieri hanno votato la foto di mio marito che cucina in un campeggio bellissimo nella Foreste Casentinesi pubblicata per il concorso su Varesenews.it  

Non potevo far altro che sposarti...
chi se lo lascia scappare un uomo così?
Anche in mezzo alla foresta cucina, apparecchia e fa il bucato! 
Eravamo in finale per il concorso di San Valentino e ...
ABBIAMO VINTO!  LEGGETE L'ARTICOLO QUI

Un'altra foto del campeggio ... un luogo magico.
Dunque come vi ho scritto ieri via mail, tra tutti coloro che mi hanno scritto di aver votato, ho sorteggiato un fortunato vincitore che potrà scegliere 2 gioielli ecologici, tra quelli disponibili, e li riceverà direttamente a casa sua, senza spese di spedizione.

Ecco le partecipanti al MIO concorso di San Valentino:
01 - KATTY
02 - PAOLA (D'AGOSTINO)
03 - ROBERTA
04 - FRANCA
05 - SANDRA Orlo Subito
06 - LAURA Bassotti in Brughiera
07 - ALICE 
08 - ALESSANDRO DANIELE
09 - VERONICA
10 - FERNANDA
11 - DANIELA
12 - ELENA
13 - BIANCA
14 - ROMANA
15 - ANNA RITA
16 - BARBARA
17 - EMANUELA
18 - GIULIA
19 - FRANCESCA
20 - FRANCESCA Malnate
21 - SILVIA Ottomasi
22 - SILVIA coco_anna
23 - BARBARA G.
24 - ALBERTO
25 - ALESSANDRA B.
26 - FRANCESCA B.
27 - CHIARA B.

LA VINCITRICE è BIANCA !!! COMPLIMENTI !!!
Riceverai via mail le indicazione per scegliere i tuoi gioielli omaggio.
Grazie a tutte per aver partecipato. 

PS:
il concorso di San Valentino sul sito Varesenews.it c'è ogni anno ed è davvero una bella TRADIZIONE. Ora diventerà tradizione anche sul mio blog... state pronti per il prossimo anno!!


Io e mio marito Michele ringraziamo il sito Varesenews per lo splendido premio che ci hanno assegnato! Non vediamo l'ora di coccolarci a Masino. Infine lasciatemi dire anche "GRAZIE MICHELE" per essere davvero un marito coi fiocchi e un meraviglioso compagno di viaggio e di avventure!
Buon San Valentino al mio amore!

Commenti

  1. Ma dai!!! Grazie davvero!! Se ti presto il mio di marito me lo educhi come il tuo? :-D

    RispondiElimina
  2. @Bianca: veramente siamo sposati da meno di un anno... quindi io non ho fatto nulla. L'ho trovato così! Diciamo che, come dice mia nonnna "L'HANNO FATTO A VIGGIU'" (Viggiù è un piccolo paese della provincia di Varese e quando mia nonna era giovane, alle ragazze veniva suggerito di andare a Viggiù a cercar marito perchè la tradizione diceva che da là venivano gli uomini migliori da sposare). Dopo aver conosciuto anche altri miei "morosi" la nonna ha detto di Michele: " Sposalo questo qui, perchè mi sa che viene proprio da Viggiù!" ... AVEVA RAGIONE!!

    RispondiElimina
  3. Saggia nonna di Silvia!! aveva ragione sì!!!
    Ti auguro di goderti questo bel regalo con il tuo amore... e grazie per la tua creatività che metti in ogni iniziativa!
    p.s. Il mio viene dal Friuli ma mi sa tanto che un pezzettino di Viggiù ce l'ha pure lui...siamo donne fortunate!!! :-))

    RispondiElimina
  4. Le nonne hanno sempre ragione! Son contenta che abbiate vinto! complimenti! ;-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Consiglio 40 per il Business creativo: l'importanza del Packaging

"Per le api i fiori più attraenti sono quelli dai colori più vivaci. Sotto questo aspetto siamo un po’ come le api: siamo attratti da tutti i colori e le forme che spiccano."Quindi ecco il mio nuovo consiglio: fate attenzione al packaging! A volte quando si crea di spende tempo solo x le creazioni e mai x la confezione. Bisogna invece ricordarsi che il modo di presentare e di consegnare la vostra creazione nelle mani del cliente, è altrettanto importante. Pensate ad un packaging accattivante e soprattutto hand made. Nel maketing le confezioni dei prodotti sono progettate per farci desiderare il prodotto all’interno, sono studiate per farci sentire come bambini in un negozio di dolciumi.Ecco alcune idee che spero vi possano dare la giusta ispirazione!  A presto!(Img via Pinterest)

Consiglio 35 per il Business Creativo: Idee per dare i nomi alla tue creazioni

In questo consiglio speciale per il Business Creativo ecco alcuni consigli utili per dare un nome alle tue creazioni.

Prima di tutto sarà meglio specificare che dare un nome ad ogni singola creazione o almeno alle collezioni a tema è molto importante, serve a caratterizzarle, a renderle ancora più uniche e definire al meglio la loro peculiarità. Inoltre dare nomi curiosi può essere utilissimo per iniziare una conversazione col cliente e poter descrivere le tue creazioni a fondo. Quindi dare nomi è utile e divertente, ma può essere più difficile di quello che sembra.

Qui ho raccolto alcuni suggerimenti fondamentali che possono ispirarti:

1- Dare nomi in onore di amici o amiche. Questa tecnica può rivelarsi molto utile perchè anche altre persone con quello stesso nome potrebbero essere attirate ed acquistare la creazione. Inoltre incuriosisce e crea mistero, ancora più se il nome è seguito da un aggettivo, tipo "Amy, la dolce" o "Lucia, temeraria".

2- Puoi creare collez…

Consiglio 23 per un Business Creativo: TANGRAM
FAI-DA-TE PER SVILUPPARE LA CREATIVITA'

E' da un pò che non pubblico i CONSIGLI PER UN BUSINESS CREATIVO. Eravamo rimasti al numero 22 intitolato "9 SUGGERIMENTI PER DIVENTARE UN MIGLIORE VENDITORE ONLINE"(che potete leggere qui) ed ora recupero subito con questo consiglio che spero apprezzerete!

E' qualcosa di speciale scritto anche per festeggiare le mie 36000 visite di settimana scorsa, GRAZIE a chi mi segue!

Un pò di tempo fa vi ho parlato dei MANDALA: colorare un mandala non è semplicemente come colorare un disegno qualsiasi, ma può essere un'esperienza illuminante per ritrovare se stessi. Si tratta di un'attività di meditazione e introspezione, molto rilassante e sorprendentemente efficace per ritrovare l'ispirazione creativa. Chi non li ha ancora scoperti può leggere qui e scaricare il mandala che preferisce da colorare.

Da allora, tengo sempre in un cassetto della mia secretaire personale una busta trasparente con alcuni MANDALA stampati e pronti da colorare. Alcune sere ne sento il biso…