Passa ai contenuti principali

Consiglio 14 per un Business Creativo:
Le parole contano molto più delle immagini...
O FORSE NO?!

Di recente ho ricevuto una domanda via mail di una ragazza iscritta alla mia mailing-list che ha scaricato e letto la mia guida Etsy Adventure. Pubblico qui DOMANDE e RISPOSTE in modo che possano essere utili a tutti:

D: Che formato deve avere il banner per il logo dello shop?
R: Per il banner di solito la dimensione è 760 x 100 pixel

D: Le foto degli oggetti che vorrei esporre che dimensioni devono avere? 
R: Per le foto la dimensione è ininfluente perchè Etsy crea in automatico la miniatura e la grande.

Inoltre mi ha scritto: "Hai un suggerimento da darmi per fare delle belle foto? Ci vogliono foto belle !!! ma saperle fare ???? ci vuole una bel logo !!! MA è DIFFICILE DA REALIZZARE" 
Io le ho risposto che nel capitolo 5 della guida Etsy Adveture appena uscito QUI, si possono trovare alcuni buoni consigli semplici da applicare per fare delle belle foto adatte ai negozi on-line o al blog personale, dove vengono presentate le proprie creazioni.

Ricordo a tutto comunque che più che le foto sono i testi e le descrizioni, le uniche cose davvero importanti su internet. Per i motori di ricerca è molto importante leggere descrizioni con frasi specifiche e molto es'plicative. Le immagini non vengono né viste né "lette" dai motori di ricerca. Se potete mettete almeno una didascalia SEMPRE!!!

Detto questo aggiungo che per Natale ho ricevuto un libro davvero speciale dal mio migliore amico. E' un libro SENZA PAROLE solo immagini di Simon's Cat, ossia il gatto di Simon. Questo libro mi ha dimostrato che al contrario a volte l'arte di saper comunicare con i disegni e le immagini diventa molto più forte come strumento di comunicazione. 

Ho avuto per anni un gatto, si chiamava OTTAVIANO e si comportava ESATTAMENTE nello stesso modo, inspiegabile a volte a noi umani e per questo ancor più divertente. Ora ha preso la sua strada, un giorno è uscito di casa, mi ha salutato con un MIAO ed è partito all'avventura. Sono molto fiera di aver cresciuto un gatto così indipendente, coraggioso e desideroso di fare nuovi viaggi e nuovi scoperte. Spero di riuscire a fare lo stesso con i figli che verranno!

QUESTA E' LA RECENSIONE DI FELTRINELLI: Fenomeno nato in Internet, Simon’s Cat (il gatto di Simon) è un vero e proprio successo del passaparola. La gente ha trovato i filmati su YouTube, se n’è innamorata e li ha mandati agli amici. Finora quasi 30 milioni di persone si sono appassionati a questo felino adorabile, ma totalmente anarchico, disposto a qualsiasi cosa pur di essere nutrito. Premiato in tutto il mondo, ora lo stile spumeggiante e lo humour irresistibile di Simon Tofield diventano un libro. Divertimento puro!

ECCO QUI UN VIDEO A TEMA NATALIZIO DI SIMON'S CAT  
Buon divertimento!



Commenti

  1. Come sempre... Grazie per i tuoi preziosi consigli! =)
    Ne approfitto anche per lasciarti i miei auguri per un felice anno nuovo!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. cara Silvia, ho appena scaricato la tua guida per l'uso di Etsy. ancora non ho iniziato a leggerla, ma intanto ti voglio ringraziare per questa bellissime e generosa idea. un caro saluto,
    Tiziana

    RispondiElimina
  3. Ciao, ti vorrei ringraziare per la tua utilissima guida. Io mi sto iscrivendo ora ma vorrei farti una domanda. Quando mi chiedono i dati della carta di credito, sai se viene accettata la Postepay? Io arrivo a quel punto e ho paura a continuare. So che è del circuito Visa Electron. Se mi puoi rispondere te ne sarei grata. Ti ringrazio in anticipo

    RispondiElimina
  4. @ Mari@: Ciao Maria, grazie per aver apprezzato la mia guida. Ti confermo che Etsy accetta Poste Pay, usala pure. Non aver paura, il servizio di pagamento di Etsy è molto sicuro e all'avanguardia. Ciao e buona continuazione col tuo shop.

    RispondiElimina
  5. E' vero che che Etsy crea in automatico la miniatura e la grande ma le foto verticali se troppo grandi risultano tagliate ai due estremi e non è molto bello!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Consiglio 35 per il Business Creativo: Idee per dare i nomi alla tue creazioni

In questo consiglio speciale per il Business Creativo ecco alcuni consigli utili per dare un nome alle tue creazioni.

Prima di tutto sarà meglio specificare che dare un nome ad ogni singola creazione o almeno alle collezioni a tema è molto importante, serve a caratterizzarle, a renderle ancora più uniche e definire al meglio la loro peculiarità. Inoltre dare nomi curiosi può essere utilissimo per iniziare una conversazione col cliente e poter descrivere le tue creazioni a fondo. Quindi dare nomi è utile e divertente, ma può essere più difficile di quello che sembra.

Qui ho raccolto alcuni suggerimenti fondamentali che possono ispirarti:

1- Dare nomi in onore di amici o amiche. Questa tecnica può rivelarsi molto utile perchè anche altre persone con quello stesso nome potrebbero essere attirate ed acquistare la creazione. Inoltre incuriosisce e crea mistero, ancora più se il nome è seguito da un aggettivo, tipo "Amy, la dolce" o "Lucia, temeraria".

2- Puoi creare collez…

Consiglio 40 per il Business creativo: l'importanza del Packaging

"Per le api i fiori più attraenti sono quelli dai colori più vivaci. Sotto questo aspetto siamo un po’ come le api: siamo attratti da tutti i colori e le forme che spiccano."Quindi ecco il mio nuovo consiglio: fate attenzione al packaging! A volte quando si crea di spende tempo solo x le creazioni e mai x la confezione. Bisogna invece ricordarsi che il modo di presentare e di consegnare la vostra creazione nelle mani del cliente, è altrettanto importante. Pensate ad un packaging accattivante e soprattutto hand made. Nel maketing le confezioni dei prodotti sono progettate per farci desiderare il prodotto all’interno, sono studiate per farci sentire come bambini in un negozio di dolciumi.Ecco alcune idee che spero vi possano dare la giusta ispirazione!  A presto!(Img via Pinterest)

Collage Autunnale

E' iniziato l'autunno... è forse la mia stagione preferita (ma ad ogni inizio stagione dico sempre la stessa cosa e mi entusiasmo!). Nuova stagione e nuovo inizio. Ho creato una novità per il blog: un COLLAGE dedicato alla creatività, alle stagioni, ad un tema, ai miei gioielli e quant'altro mi verrà in mente. Spero ci piaccia. Io creerò questi collage e li collezionerò in un piccolo album come raccolta di idee.

Vi presento questo primo collage che riguarda ovviamente l'autunno, che per me è la stagione delle foglie che cadono, le zucche, le sciarpe calde, le torte appena sfornate, le riunioni famigliari parlando dei programmi per l'inverno. Cliccate sull'immagine per vedere i dettagli.


Raccolgo le foglie colorate le faccio seccare
dentro a vecchi libroni e poi creo ghirlande e bigliettini per i pacchi di Natale. Quest'anno proverò una cosa nuova, ossia dipingere sulle foglie essicate. Chi vuole provare può leggere questo tutorial cliccando qui.

Forse prepa…