Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2022

MINIMALISMO: Tappeti per Giocare, senza Cucire, da scarti di tessuto

Oggi sono contenta di condividere questa idea per creare mini tappetini da gioco in tessuto , per i bambini, senza dover nemmeno cucire . È stata una delle migliori invenzioni, dopo il pane fatto in casa, nella nostra famiglia e spero davvero che porti altrettanta gioia e gioco creativo alla vostra. L'unica cosa di cui si ha bisogno per realizzare questi piccoli tappetini da gioco sono ritagli di tessuto e semplice paio di forbici. Se le avete potete usare le forbici a zig-zag, il che impedirà al tessuto di sfilacciarsi.  Puoi usare qualsiasi tessuto tu voglia per questi mini tappetini da gioco. Avanzi dei lavori di cucito e anche pezzi di vecchi vestiti. Per rendere il gioco ancora più divertente consiglio di scegliere tipi diversi di tessuto (cotone, tela, pile, velluto, spugna, seta...). Le diverse texture offriranno anche una piacevole esperienza sensoriale E si prestano più facilmente a giochi fantasiosi. Nel tagliare questi mini tappetini da gioco, è importante creare una va

Consigli di Lettura per Bambini, Ragazzi e Adulti

Anno nuovo, rubrica nuova! Mia figlia Elena l'anno scorso ha ricevuto un libro bellissimo in regalo dal suo amico del cuore, per il suo compleanno. Si intitola "Il manuale delle 50 missioni segrete per sopravvivere nel mondo dei grandi" Contiene 50 sfide da compiere in autonomia come fare la spesa, cambiare una lampadina, farsi la valigia da solo... e tante altre. Una di queste è "Scrivere un blog o creare un sito web". Così Elena mi ha chiesto se per completare la sua sfida poteva imparare a pubblicare contenuti qui sul blog. Ovvimente ho accettato. Ed ecco il perchè della nuova rubrica, il tema l'ha scelto lei: un libro al mese da consigliare ai lettori del blog. Uno lo consiglia lei e uno lo consiglio io.  Elena adora leggere da quando era ancora in fasce! "Ma come" direte voi??? Semmai dalla prima o seconda elementare, quando si impara a leggere. E invece NO. Perchè leggere non significa solo leggere le parole, ma leggere il mondo e ascoltare l

NOVITA': rieccomi...

E rieccomi qui. Non sono mai stata una da diario segreto compilato ogni giorno e quindi sono poco costante e molto istintiva.  Cosa ho fatto in questi anni di assenza? Riso. Pianto. Camminato. Creato. Cresciuto mia figlia. Lavorato tanto. Viaggiato quando ho potuto. E ho cercato di sopravvivere in maniera creativa ad una pandemia con la mia famiglia.  Poco? Tanto? Boh... è la vita. Va a periodi. E a quanto pare ora è tornato il “ momento blog ”. Il perché non lo so. Ma visto che ho tanti progetti creativi da condividere mi pareva il posto giusto. Sto scrivendo un libro e abbiamo comprato un van x viaggiare in libertà. Già queste due cose mi sembravano novità sufficientemente enormi.  Ora farò un restyling del blog. A risentirci a presto!!!