Passa ai contenuti principali

MERCATINO LUCI DI NATALE ALLA RASA 2013

E' in arrivo per DOMENICA 17 NOVEMBRE 2013 il Mercatino di Natale alla RASA di Varese. Quest'anno parteciperò (dopo l'assenza dell'anno scorso!) e invito tutti a venire a visitarlo. Dalle 9 alle 19 circa tutte le viuzze del centro storico si riempiranno di una magica atmosfera natalizia. L'anno scorso, con la mia piccola Elena infagottata nel marsupio, l'ho visitato tutto (non avevo mai avuto tempo prima di fare tutto il giro) e mi sono resa conto che è davvero bello, più grande e articolato di quanto pensassi.

Purtroppo non so ancora dove sarò posizionata quest'anno, a causa della disorganizzazione generale dell'associazione che tiene il mercatino. Non sarò più nella piazzetta del Noce purtroppo.

Domenica mattina aggiornerò il blog con la mia posizione. In questo modo leggendo qui potrete trovarmi! Porterò un vasto assortimento di nuovi GIOIELLI ECOLOGICI. Vi aspetto!!

Itinerario Varese-Rasa su GoogleMaps: http://tinyurl.com/yjfu6xd

Aggiornamento: mi trovate sopra alla piazzetta del noce, in via Cattorini.


PS: questo è l'ultimo anno in cui parteciperò a questo mercatino, un po' perché vorrei provare altri mercatini e un po' perché ultimamente gli espositori non vengono trattati bene da chi organizza. Mi dispiace scrivere queste parole, perché penso ancora che sia un mercatino STUPENDO. E' importante però capire che ogni bel mercatino esiste solo perché noi espositori ci impegniamo e portiamo creazioni di qualità e banchetti ben fatti e decorati. Se spariamo noi, sparisce il mercatino!





Commenti

  1. Dev'essere bellissimo, in questi mercatini si trovano delle creazioni veramente stupende.... peccato quando l'organizzazione non funziona come si deve, anche qui da me c'è un mercatino il cui comitato organizzatore non riesce a dargli lo spazio che si merita, hanno promesso cambiamenti nel 2014... vedremo... Un grande in bocca al lupo per il tuo mercatino!!!
    MGrazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E’ con incredulità che leggiamo quanto scritto dalla signora S.B.(atelier del riuso).
      E’ per noi doveroso rispondere , in rispetto del grande lavoro svolto.

      Da ormai 12 anni l’associazione Asar organizza”Luci di Natale alla Rasa”,manifestazione molto conosciuta ed apprezzata.
      Anche quest’anno l’organizzazione ha valutato e selezionato i 120 espositori partecipanti, fra circa 300 richieste di hobbisti desiderosi di essere presenti.
      L’organizzazione sceglie i partecipanti in base alla qualità ed alla tipologia dei manufatti,distribuendoli con cura nei vari cortili,cercando di creare varietà in ogni zona,stabilendo le postazioni che in base a tutti questi criteri,per non parlare di quelli tecnici e logistici, possono variare di anno in anno.
      Cosa che la signora S.B.(atelier del riuso) non ha gradito.
      Tutto questo meticoloso lavoro da parte dell’associazione organizzatrice, oltre che al coordinamento di chi collabora
      -gli abitanti che mettono a disposizione i loro spazi,coloro che preparano gli addobbi
      -chi accoglie ed accompagna gli espositori ai propri posti con cortesia senza che si creino intoppi e discussioni
      -il Comune di Varese,l’Ente Parco del Campo dei Fiori
      -il Nucleo Mobile della Protezione Civile che gestisce l’arduo lavoro dei parcheggi
      -Babbo Natale che ha distribuito dolci e cioccolatini offerti dalla rinomata ditta Lindt
      -il piacere che gli espositori ci hanno trasmesso per essere stati con noi
      l’assoluto, e ,soprattutto riconosciuto, ottimo funzionamento dell’evento, ben organizzato in tutte le sue fasi, anche quest’anno ha prodotto il risultato ,definito dalla signora S.B.(atelier del riuso) stupendo, di una bellissima e serena atmosfera condivisa con oltre 6000 visitatori.

      Siamo certi che la signora S.B (atelier del riuso) avrà la possibilità di impreziosire col suo banco altri mercatini,sperando che le venga assegnato lo spazio che più le aggrada, per evitare che rivolga pesanti ed infondate critiche a chi svolge col massimo dell’impegno, il proprio lavoro.

      Associazione Asar

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. Ringrazio l'associazione Asar per aver risposto al mio articolo in modo visibile per tutti (ho dovuto eliminare il secondo commento perchè era un doppione).
    Ribadisco che il mercatino della Rasa è stupendo e vale la pena visitarlo. Io ho espresso il mio parere personale solo circa l'organizzazione per gli espositori e le problematiche riscontrate quest'anno.

    I commenti sul mio blog sono sempre aperti, perchè sul web è possibile esprimere liberamente le proprie opinioni. Prima di scrivere il loro commento però, gli organizzatori mi hanno anche chiamata per dirmi che avrei dovuto solo dirlo a voce e che comunque non sarei stata più gradita come hobbista al loro mercatino, cosa che, come leggete, avevo già deciso prima.

    Sul web, al giorno d'oggi, è possibile commentare servizi o prodotti e chi riceve critiche può decidere di prenderle in maniera costruttiva o meno.
    In questo caso è come se un ristoratore, ricevendo una recensione sul web non del tutto positiva, chiamasse il cliente per dirgli di non farsi più vedere nel suo locale.

    Partecipando a tanti altri mercatini ho provato metodi diversi che funzionano a volte meglio, a volte peggio. Io ho il diritto di dire la mia opinione e non penso che questo blog debba essere attaccato per questo.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Consiglio 40 per il Business creativo: l'importanza del Packaging

"Per le api i fiori più attraenti sono quelli dai colori più vivaci. Sotto questo aspetto siamo un po’ come le api: siamo attratti da tutti i colori e le forme che spiccano."Quindi ecco il mio nuovo consiglio: fate attenzione al packaging! A volte quando si crea di spende tempo solo x le creazioni e mai x la confezione. Bisogna invece ricordarsi che il modo di presentare e di consegnare la vostra creazione nelle mani del cliente, è altrettanto importante. Pensate ad un packaging accattivante e soprattutto hand made. Nel maketing le confezioni dei prodotti sono progettate per farci desiderare il prodotto all’interno, sono studiate per farci sentire come bambini in un negozio di dolciumi.Ecco alcune idee che spero vi possano dare la giusta ispirazione!  A presto!(Img via Pinterest)

Consiglio 35 per il Business Creativo: Idee per dare i nomi alla tue creazioni

In questo consiglio speciale per il Business Creativo ecco alcuni consigli utili per dare un nome alle tue creazioni.

Prima di tutto sarà meglio specificare che dare un nome ad ogni singola creazione o almeno alle collezioni a tema è molto importante, serve a caratterizzarle, a renderle ancora più uniche e definire al meglio la loro peculiarità. Inoltre dare nomi curiosi può essere utilissimo per iniziare una conversazione col cliente e poter descrivere le tue creazioni a fondo. Quindi dare nomi è utile e divertente, ma può essere più difficile di quello che sembra.

Qui ho raccolto alcuni suggerimenti fondamentali che possono ispirarti:

1- Dare nomi in onore di amici o amiche. Questa tecnica può rivelarsi molto utile perchè anche altre persone con quello stesso nome potrebbero essere attirate ed acquistare la creazione. Inoltre incuriosisce e crea mistero, ancora più se il nome è seguito da un aggettivo, tipo "Amy, la dolce" o "Lucia, temeraria".

2- Puoi creare collez…

Consiglio 23 per un Business Creativo: TANGRAM
FAI-DA-TE PER SVILUPPARE LA CREATIVITA'

E' da un pò che non pubblico i CONSIGLI PER UN BUSINESS CREATIVO. Eravamo rimasti al numero 22 intitolato "9 SUGGERIMENTI PER DIVENTARE UN MIGLIORE VENDITORE ONLINE"(che potete leggere qui) ed ora recupero subito con questo consiglio che spero apprezzerete!

E' qualcosa di speciale scritto anche per festeggiare le mie 36000 visite di settimana scorsa, GRAZIE a chi mi segue!

Un pò di tempo fa vi ho parlato dei MANDALA: colorare un mandala non è semplicemente come colorare un disegno qualsiasi, ma può essere un'esperienza illuminante per ritrovare se stessi. Si tratta di un'attività di meditazione e introspezione, molto rilassante e sorprendentemente efficace per ritrovare l'ispirazione creativa. Chi non li ha ancora scoperti può leggere qui e scaricare il mandala che preferisce da colorare.

Da allora, tengo sempre in un cassetto della mia secretaire personale una busta trasparente con alcuni MANDALA stampati e pronti da colorare. Alcune sere ne sento il biso…