giovedì 22 novembre 2012

ISPIRAZIONI PER UNA MANSARDA: voglia matta di sonnellini

Sapete cosa sognano TUTTE le neo mamme?? Una bella notte di sonno! Io sono MOOOLTO fortunata perchè la mia piccolina già dorme circa dalle 23 alle 5.30 di mattina... ma mi mancano le notti di sonno profondo e le mattine passate a poltrire sotto al piumone. Quindi in tema con questa letargia e sonnolenza, ecco alcune immagini d'ispirazione per arredare angoli soffici e morbidi in mansarda. Che ne dite? Io li trovo tutti irresistibili! Il mio preferito è il quinto, con le palline di Natale luminose appese alle travi!! Potrei farlo in camera da letto per le prossime festività... (Immagini via Pinterest)









lunedì 19 novembre 2012

Consiglio 31 per il Business Creativo: 33 MODI PER RESTARE CREATIVI

Ieri la mia bella bimba Elena ha compiuto 2 mesi e siamo andati con papà a fare un bel giro al mercatino di Natale della Rasa. Ogni anno partecipo con le mie creazioni, ma ovviamente quest'anno sono andata solo in visita. E' stato bellissimo poter vedere tutte le bacarelle nel borgo, tantissimi artisti e artigiani e bellissime case e cortili decorati per Natale. Mi manca fare mercatini, soprattutto sotto Natale. Mi divertivo un sacco e mi piaceva impegnarmi a finire tutte le mie creazioni speciali per Natale e poi venderle.

Per chi come me è in un periodo di "pausa creativa", ecco qualche consiglio ultile per non perdere la fantasia. Spero vi siano utili!!

33 MODI PER RESTARE CREATIVI

01. fare liste
02. portare un blocco appunti ovunque
03. provare lo scarabocchio libero
04. stare alla larga dal computer
05. essere fantasiosi
06. smettere di imcaponirsi
07. fare delle pause
08. cantare sotto la doccia
09. bere tè aromatici
10. riscoprire le proprie radici
11. ascoltare musica do ogni tipo
12. essere aperti
13. circondarsi di persone creative
14. avere dei feedback
15. collaborare
16. non arrendersi
17. far pratica con nuove tecniche
18. permettersi di sbagliare
19. esplorare nuovi luoghi
20. guardare film stranieri
21. navigare su siti stranieri
22. riposare molto
23. rischiare molto
        24. ROMPERE LE REGOLE
25. fare di più di ciò che ti rende felice
26. non forzare i tempi
27. leggere una pagina del dizionario
28. create una lavagna con ispirazioni
29. smettere di cercare di essere perfetti
30. se arriva un'idea, scriverla
31. riordinare la propria zona hobby
32. divertirsi
33. finire qualcosa

Qui di seguito un'anteprima dei biglietti per Natale da stampare per voi! Ingrandite l'immagie, salvate e stampate su cartoncino. Per un effetto ancora più vintage, vi consiglio un velo di colla vinilica diluita con poca acqua, spalmata con un pennello a setole rigide, che lascia delle piccole venature sulla superficie. Provare per credere!

domenica 18 novembre 2012

TORTE PER ELENA: 2 mesi - Crostata mele e cocco

Ogni mese da quando è nata Elena, abbiamo mangiato una torta diversa per festeggiare. Per il secondo mese ho preparato una Crostata di mele classica con aggiunta di farina di cocco. Con un po' di pasta frolla avanzata ho creato un 2 per decorare la torta. Ecco la ricetta per farla anche voi in casa tratta da Giallo Zafferano, con la mia aggiunta del cocco.

Ingredienti: 

Farina 200 gr
Burro 150 gr
Zucchero a velo 70 gr
Uova 2 tuorli piu' 1 intero
Sale 1 pizzico
Limoni 1
Mele Golden 450 gr
Marmellata albicocche 150 gr
Farina di cocco q.b

Per preparare la crostata di mele iniziate dalla pasta frolla: unite nel mixer la farina setacciata, un pizzico di sale ed il burro freddo tagliato a tocchetti. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto dall'aspetto sabbioso e farinoso.Grattugiate la scorza del limone e spremete il succo. Ora ponete il composto in una ciotola o su una spianatoia, aggiungete la scorza grattugiata del limone lo zucchero,le uova e amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto compatto. Formate un panetto, ricopritelo con la pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero per circa un’ora. Intanto preparate il ripieno: sbucciate le mele, tagliatele a fettine sottili e ponetele in una ciotola con il succo di limone per non farle annerire. Trascorso il tempo di riposo della pasta frolla, stendete l’impasto sul piano di lavoro e, con l'aiuto del mattarello, adagiatelo sulla teglia da crostata da 24 cm imburrata e infarinata. Farcite la crostata con la marmellata e le fettine di mele adagiate partendo dal bordo formando una rosa. Richiudete i bordi della crostata e con l’aiuto di un coltello tracciate dei piccoli tagli come decorazione. Spennellate le mele con poca marmellata, precedentemente scaldata in un pentolino, e bagnate il bordo della frolla con poco latte o dell’uovo perché prenda colore durante la cottura. Spolverizzate con la farina di cocco per dare un gusto particolare. Cuocete la crostata di mele in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

DIARIO DI ELENA: 2 mesi


- inizi ad avere i rotoli sulle coscette
- non ti piace essere lasciata sola in una stanza e sai come farcelo capire
- ti piace stare a sgambettare sulla sdraietta
- stai diventando esperta con la sdraietta e inizi a dondolarti un pochino anche da sola
- ti è capitato di avere qualche piccolo rigurgito... ovviamente rigorosamente in braccio a mamma o papà
- ti piace un sacco "parlare" con noi, fai mille versetti e gioisci del fatto che noi li ripetiamo
- sei adorabile quando fai un grande sospirone mentre dormi
- mangi ogni 4 ore e sei puntuale come un orologio svizzero
- ogni tanto sei riuscita a fare tutta la notte di sonno dalle 23 alle 7 di mattina (la mamma si è sentita come rinata dopo una dormita del genere!)
- adori la tua giostrina di stoffa con gli insetti e passo ore a fissarla lanciando gridolini di gioia
- dispensi sorride gratis a chiunque ti prenda in braccio e ti faccia un pò di coccole
- ti piace se la mamma ti canta la canzoncina del "SIGNOR CASCELLA" inventata da lei in un pomeriggio di pioggia
- hai imparato che dormire sulla pancia di qualcuno e in braccio è molto più bello e confortevole della culla
- con il marsupio hai fatto tanti giretti nella natura e ai mercatini di Natale
- hai bevuto il tuo latte un pò dappertutto: in auto, nei boschi, al bar, dai nonni, al parco... ogni posto per te è buono per una bella poppata!
- sai tenerti in piedi sulle tue gambe quando stai in braccio, e ti diverti a tirarti su e giù ascoltando la voce di papà
- ti sei affezionata alla tua scimmietta colorata di nome Barney
- hai avuto il tuo primo raffreddore e mamma e papà sono diventati dei campioni nell'uso della pompetta
- tieni su la testa ormai molto bene e quando sei a pancia in giù ti piace sollevarti sulle braccia e guardarti in giro con faccia curiosa
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...